SCUOLA AMICA UNICEF

PRESSO L'ISTITUTO ALBERGHIERO DI BRINDISI, SI È CELEBRATA LA GIORNATA "SCUOLA AMICA
UNICEF"
Comunicato Stampa 
L'Istituto Alberghiero "Sandro Pertini" di Brindisi ha ospitato un evento molto
importante: Giornata "Scuola Amica Unicef". Il progetto "Scuola Amica", compie 10
anni e, questo anno, sono state 33 le scuole, di Brindisi e della provincia, che
hanno aderito con tanto entusiasmo e idee nuove sviluppate con le tecnologie
disponibili. Il progetto "Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli
adolescenti", vede la collaborazione tra l'UNICEF Italia e il Ministero
dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca (MIUR). Hanno partecipato
all'evento: il comitato provinciale UNICEF, con il presidente, il Preside Ernesto
Marino'; il provveditorato agli studi di Brindisi, con il dott. Monticelli e tutti i
docenti referenti delle Scuole che hanno aderito all'iniziativa. L'organizzazione di
tutto l'evento, nell'Istituto Alberghiero, è stata curata dalla prof.ssa Maria
Rosaria Cuzzupe', referente UNICEF dell' I. P. S. S. E. O. A. di Brindisi. La stessa
prof.ssa Cuzzupe', coadiuvata dalla prof.ssa Piera Morciano, ha partecipato
attivamente al progetto, coinvolgendo due classi: La IV B e la IV F. È stato
affrontato il problema della fame nel mondo, indagandone le cause, le conseguenze e
i possibili rimedi. Il lavoro di ricerca è stato lungo e molto approfondito. Il
prodotto finale, è stato un video molto apprezzato e curato in ogni particolare.
Tanta la soddisfazione del Dirigente dell'Alberghiero, prof. Vincenzo Micia, per
avere potuto ospitare una manifestazione così importante e per avervi potuto
partecipare attivamente. La prof.ssa Cuzzupe' ha donato anche un salvadanaio con i
soldi, raccolti nell'istituto, attraverso la vendita di prodotti realizzati
all'interno della struttura. "Una goccia nell'oceano", ma, ugualmente importante.
Tanta l'attenzione dimostrata dagli alunni delle varie scuole presenti. Tutti i
lavori sono stati presentati e visionati con interesse. Si è focalizzata l'idea
della merenda solidale, un modo per sensibilizzare anche i bambini a rinunciare a
qualcosa, pur di aiutare chi è meno fortunato. Anche il bullismo è stato
approfondito con iniziative interessanti. Un progetto importante, una giornata
motivante per l'Alberghiero. È necessario sensibilizzare i giovani, affinché
comprendano l'importanza di aiutare gli altri. Complimenti ai docenti, ai ragazzi e
a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione dell'evento. L'appuntamento
è per il prossimo anno, con lo stesso entusiasmo e la motivazione di potere aiutare
chi ne ha bisogno. 
Il Dirigente: Prof. Vincenzo Micia 
Ufficio Stampa: Prof.ssa Anna Consales 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

POLITICA COOKIES

Di seguito presentiamo la nostra Cookies Privacy Policy.

In conformità alla legge sui COOKIES entrata in vigore il 3 Giugno 2015 si avvisa che :

Questo sito consente i cosidetti COOKIES "TECNICI" e solo quelli strettamente necessari al Browser utilizzato dall' utente per la navigazione del sito. I Cookies sono dei piccoli file di testo che i siti visitati dall'utente inviano al dispositivo (solitamente al browser), essi vengono memorizzati nella corrispondente cartella del browser mentre l’utente è intento a visitare un sito web, per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visite successive. Vengono utilizzati con lo scopo di migliorare la navigazione.
Questo sito NON utilizza assolutamente COOKIES cosidetti di "PROFILAZIONE" (utilizzati per tracciare la navigazione dell’utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc.)

POLITICA COOKIES

Di seguito presentiamo la nostra Cookies Privacy Policy.

In conformità alla legge sui COOKIES entrata in vigore il 3 Giugno 2015 si avvisa che :

Questo sito consente i cosidetti COOKIES "TECNICI" e solo quelli strettamente necessari al Browser utilizzato dall' utente per la navigazione del sito. I Cookies sono dei piccoli file di testo che i siti visitati dall'utente inviano al dispositivo (solitamente al browser), essi vengono memorizzati nella corrispondente cartella del browser mentre l’utente è intento a visitare un sito web, per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visite successive. Vengono utilizzati con lo scopo di migliorare la navigazione.
Questo sito NON utilizza assolutamente COOKIES cosidetti di "PROFILAZIONE" (utilizzati per tracciare la navigazione dell’utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc.)