INCONTRO CON LA DOTT.SSA ANNITA GARIBALDI

"L'EUROPA TRA IDEALI DEL RISORGIMENTO E ATTESE CONTEMPORANEE". INCONTRO CON LA
DOTT.SSA ANNITA GARIBALDI PRESSO L'ALBERGHIERO DI BRINDISI 
Agli organi di stampa con preghiera di diffusione 
Comunicato Stampa 
Presso l'Istituto Alberghiero "Sandro Pertini" di Brindisi, si è tenuto un
interessante incontro sul tema:"L'Europa tra ideali del Risorgimento e attese
contemporanee", organizzato da AEDE (Associazione Europea degli insegnanti) e
l'Istituto Alberghiero. A relazionare sull'argomento, è stata invitata Annita
Garibaldi, Presidente Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini, figlia unica di Sante
e Beatrice Garibaldi. Sante era figlio di Ricciotti, quarto ed ultimo figlio di
Giuseppe ed Anita. L'Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini deriva
direttamente, e vi si ispira, a quella Società di Mutuo Soccorso fra Garibaldini
che fu fondata dallo stesso Generale Garibaldi nel 1871. Ha coordinato l'incontro,
il giornalista Mino De Masi, responsabile della redazione di Brindisi di "Quotidiano
di Puglia", che ha espresso la sua soddisfazione nell'avere la possibilità di
assistere ad una vera e propria lezione di educazione civica. Il giornalista ha
ringraziato le istituzioni presenti e i tanti studenti. Parlare di Europa proprio
oggi, 31 gennaio 2020, con la Gran Bretagna che, dalla mezzanotte, sarà
ufficialmente fuori dall'Unione Europea, è stato importante ed essenziale. È
intervenuto il Dirigente Scolastico dell'Alberghiero, Prof. Vincenzo Micia che, dopo
avere ringraziato gli illustri ospiti, ha parlato dell'importanza di avere deciso di
fare partecipare gli alunni delle quinte classi, perché "per loro non è soltanto
partecipazione ad un incontro, ma è anche una lezione vera e propria, in quanto,
con la riforma degli esami di stato, il colloquio prevede una sezione che riguarda
cittadinanza e costituzione". "Soprattutto, è una lezione che vede la presenza di
persone così qualificate che daranno degli spunti di riflessione molto importanti".
Mai come oggi, 31 gennaio 2020, riflettere sul significato, sul valore e sugli
ideali che ispirano l'Unione Europea, è essenziale. L'Istituto Alberghiero è una
Scuola Europea, con il titolo di scuola ambasciatrice del Parlamento Europeo, un
riconoscimento importante che la scuola cerca di onorare, dando una dimensione
europea alla formazione. Una scuola che, da anni, si sta muovendo a livello europeo.
Una scuola in cui si respira l'Europa e si costruisce l'Europa giorno per giorno. È
intervenuto S. E. Umberto Guidato, Prefetto di Brindisi, che ha ricordato l'incontro
a Caltanissetta, nel 2011, con la dott.ssa Garibaldi, durante la sua esperienza di
prefetto in quella città. Il Prefetto ha trovato molto interessante il tema scelto
per l'incontro, perché il Risorgimento ha generato un sentimento di appartenenza.
Per la dott.ssa Giuseppina Lotito, Dirigente Ufficio Scolastico
Provinciale-Brindisi, parlare di Europa, significa parlare di giovani. L'Europa va
vissuta da protagonisti e non da turisti. Bisogna essere europei nell'accoglienza ed
avere una mentalità europea. Il prof. Silvano Marseglia, Presidente Europeo AEDE,
nel suo intervento, ha focalizzato come, per la prima volta, un paese esce
dall'Unione Europea ed è una cosa su cui bisogna riflettere. La relazione di Annita
Garibaldi è stata completa, esaustiva, densa di contenuti storici. Ha parlato
dell'Associazione di cui è presidente, dei veterani e dei reduci, uomini che hanno
combattuto, hanno dato la vita per fare questa Europa di oggi, fatta di libere
nazioni, dal Risorgimento alla seconda guerra mondiale. Al termine della relazione,
alcuni alunni sono intervenuti con interessanti domande. Sicuramente, una giornata
importante per l'Istituto Alberghiero di Brindisi. Anna Consales 
Il Dirigente Scolastico: Prof. Vincenzo Micia 
Ufficio Stampa: Prof.ssa Anna Consales 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.