8/11/2019 AIDO

I REFERENTI DELL'"AIDO", ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA DONAZIONE ORGANI, TESSUTI E
CELLULE, HANNO INCONTRATO GLI STUDENTI DELL'ALBERGHIERO 
Agli organi di stampa con preghiera di diffusione 
Comunicato Stampa 
Presso l'Istituto Alberghiero "Sandro Pertini" di Brindisi, si è tenuto un incontro
di sensibilizzazione ed informazione sulla cultura della donazione organi. I
referenti dell'AIDO, Associazione Italiana per la Donazione Organi, Tessuti e
Cellule, hanno incontrato gli studenti delle quinte classi dell'Istituto Alberghiero
accompagnati dai docenti. L'iniziativa, nell'ambito dei percorsi di educazione alla
donazione, ha riscosso molto interesse e ha focalizzato l'attenzione dei ragazzi su
un argomento così importante. Sono stati proiettati dei video con storie che hanno
sensibilizzato i giovani sui trapianti, un regalo importante che si può fare a
qualcuno che ne ha molto bisogno. Un regalo che può ridare la vita. È stato
spiegato che, aderendo all'Associazione, si fa una specie di testamento in cui non
si lasciano beni materiali, ma, piuttosto, Il bene più prezioso: La Vita.
Ovviamente, bisogna essere maggiorenni e capaci, quindi, di prendere decisioni
importanti. La lista di persone in attesa di un trapianto d'organi è, purtroppo,
enorme e la loro unica chance è la donazione. Sono stati distribuiti degli opuscoli
informativi molto dettagliati, così da aiutare i giovani a capire l'urgenza di dare
il consenso alla donazione dei propri organi e tessuti. Sono state focalizzate le
modalità da seguire per manifestare la volontà di donare. Il prelievo degli organi
e tessuti, a scopo di trapianto, avviene solo dopo che sia stata accertata la morte
di una persona. È possibile donare alcuni organi e tessuti, anche, da viventi e, a
tal proposito, sono state fornite informazioni. Anche le principali confessioni
religiose sono favorevoli alla donazione di organi. 
Il Dirigente: Prof. Vincenzo Micia 
Ufficio Stampa: Prof.ssa Anna Consales 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.